Cosa vedere a Castiglione di Sicilia, Tra i borghi più belli d'Italia.

Soggiorno

Consigliato

 

1 giorno

Quando

Visitarla

 

Tutto l'anno

Come

Raggiungerla

 

Auto

Si trova in provincia di

 

Catania

10 Cose da Vedere a Castiglione di Sicilia

u paisi ru vinu e ru castellu

Denominato  “il quastallum” (il castello) da un noto geografo arabo, Castiglione di Sicilia sorge su una collina ubicata in mezzo alla Valle dell’Alcantara e al Parco dell’Etna regalando, a chiunque decida di recarvisi, paesaggi e viste mozzafiato tra rigogliosi frutteti, agrumeti e colate laviche. Dominata dagli arabi prima e divenuta città regia di Normanni e Svevi dopo, il borgo è rinomato per due particolari onorificenze conferitegli: la medaglia di bronzo per merito civile relativo alla sua partecipazione al secondo conflitto mondiale, e la possibilità di concorrere per il titolo di borgo più bello d’Italia. La sua bellezza, infatti, ha fatto si che un decreto regionale del 1994 dichiarasse il comune come luogo di notevole importanza pubblica.

1. Passeggiare per le vie dell'antico centro storico

na passiata ndo centru storicu

Sin dall’esordio della vostra visita a Castiglione di Sicilia, non vi sarà difficile notare come questo borgo sia strettamente legato al periodo medievale, sia per le strette viuzze che lo caratterizzano sia per la presenza di un castello in cima ad un’altura a mo’ di roccaforte. Il paese trabocca di monumenti e opere d’arte, in modo particolare chiese come la seicentesca Chiesa di Sant'Antonio Abate, abbellita da un campanile con una inusuale cupola a bulbo, e la Basilica della Madonna della Catena, che custodisce avidamente numerosi e preziosi capolavori artistici. 

2. Visitare il Castello di Lauria

u castellu di Lauria

 

Il castello di Lauria, che domina l’abitato di Castiglione, nacque come fortezza difensiva della città; ben edificato com’era, sulla roccia di arenaria, e circondato da possenti mura difensive, costituiva una perfetta difesa militare sia nell’entroterra sia in tutto il resto della Valle dell’Alcantara. Dal punto più elevato delle sue alture, difatti, vi è possibile godere di una meravigliosa vista panoramica sull’intera Valle e distinguere alcuni dei paesini facenti parte. Il suo dominio, un tempo, era quindi assoluto. Inglobava nel suo complesso strutturale, inoltre, ben due fortificazioni: il “castelluzzo” e il “castel grande”. Del primo restano solamente resti della torre, del secondo parte della torre campanaria e alcuni ruderi delle mura.

Prenota il tuo soggiorno a Castiglione di Sicilia

Le 6 migliori attività da fare a Castiglione di Sicilia

3. La Cuba Bizantina

a chisitta ri bizantini

 

Nei pressi di Castiglione di Sicilia potrete trovare una tipica costruzione bizantina, tra le pochissime intatte esistenti ancora in Sicilia, detta cuba. Le cube bizantine sono edifici semplici, ancora oggi poco noti al pubblico, a carattere religioso contraddistinte da cupola e pianta spesso quadrata. La cuba di Castiglione si presenta a croce greca con pianta quadrata, cupola e tre absidi (chiesa a trifoglio). Costruita con pietra, blocchi lavici, malta e cotto, era ricca di affreschi oggi perduti. La cuba di Santa Domenica (questo è il suo nome) è diventata monumento nazionale dal 31 Agosto 1909.

4. Le Gole dell'Alcantara

i goli ri l'Alcantara

 

Il parco fluviale dell’Alcantara costituisce uno dei parchi più belli della Sicilia e accoglie molti dei paesi etnei. È importante in quanto ospita il letto dell’omonimo fiume il quale, con lo scorrere impetuoso delle sue acque, ha magnificamente scolpito a suo piacimento il territorio circostante. Se poi alla forza dell’acqua si mescola anche quella del fuoco, non può che venir fuori un connubio spettacolare nel quale a dominare è madre Natura. Esempio di questa unione sono indubbiamente le famose Gole dell’Alcantara, profonde gole costituite da pareti di basalto lavico, create da antiche eruzioni laterali dell’Etna, poi raffreddatesi, lungo le quali scorre indisturbato il fiume più importante dell’isola del Sole. Meritano attenzione, poi, anche le Gurne dell’Alcantara: 16 laghetti formatisi lungo il letto del fiume scavati nella dura roccia lavica dall’erosione delle acque.

5. Il Parco dell'Etna

a muntagna

 

Il Parco dell’Etna è un’area naturale protetta, istituita con il magistrale scopo di proteggere assolutamente e preservare l’Etna, patrimonio dell’umanità e madre sentita di ogni siciliano. Ingloba al suo interno, oltre a Castiglione di Sicilia, molti comuni, tra cui Randazzo. Il parco, habitat di numerose specie animali quali l’istrice, la volpe e il gatto selvatico dell’Etna, offre indubbiamente ad ogni spettatore la possibilità di entrare in simbiosi con la natura e il Vulcano. Ospita infine una rigogliosa flora della quale fa parte il castagno, l’ulivo, il faggio, la betulla, la ginestra dell’Etna che con i suoi fiorellini gialli crea sicuramente un contrasto d’effetto con il nero della pietra lavica. Se vuoi qualche dritta su quali attività fare sull'Etna dai un'occhiata ai nostri suggerimenti su "Le 6 Attività da fare a Castiglione di Sicilia".

6. Fare Body Rafting alle Gole dell'Alcantara

farisi u bagnu ndo sciumi

Per i più coraggiosi e avventurieri, non possiamo che proporre un modo alternativo e adrenalinico di scoprire il fiume Alcantara: il Body Rafting. Questa attività vi permetterà di conoscere a tu per tu le sue acque, dalle quali il vostro corpo sarà trascinato, e di attraversare le gole tra rapide, cascate e tanto, tanto divertimento. Clicca qui se vuoi fare Body Rafting alle Gole dell'Alcantara, scopri i dettagli dell'attività e prenota subito >>

7. Mangiare al Cave Ox

unnu po mangiari comu si devi

 

Uno dei ristoranti che meglio può offrire il massimo della bontà dei prodotti locali è sicuramente il Cave-Ox. Sito a Solicchiata, a pochi minuti dal borgo di Castiglione, il Cave Ox da la possibilità di apprezzare in toto la cucina tipica etnea e i vini più pregiati della zona; ottime anche le pizze e l’olio regionale. Un luogo assoluto di riferimento, uno dei migliori locali della zona dove poter gustare le autentiche ricette della tradizione culinaria etnea. 

8. Visitare la stazione sciistica di Etna Nord, Piano Provenzana

chianari a muntagna

 

Se avete organizzato la vostra visita a Castiglione nel periodo invernale, tappa consigliatissima è invece Piano Provenzana, una stazione sciistica situata a pochi minuti di distanza dal paese. Un luogo magico e fascinoso che unisce la bellezza del tipico paesaggio alpino a quello marino; infatti dalle sue altezze è possibile ammirare, oltre la montagna, anche il mare presentando così una visuale a 360°  della natura circostante. Proverete una privilegiata sensazione di libertà e pienezza, dunque, che solo questo luogo è capace di offrire.

9. Le vie del Vino

u vinu di l'Etna

 

Che siate intenditori di vino o semplici amatori poco importa, saprete sicuramente che il vino DOC dell’Etna è famoso in tutto il mondo. Nato dalla terra impregnata di pietra lavica, è dunque l’Etna ad offrire al vino quell’ingrediente in più, segreto e ineguagliabile. Due eventi danno la possibilità alle migliori vinerie del paese di degustare i loro prodotti: Calici di stelle (il 10 agosto) e Le contrade dell’Etna (di notevole lustro). Tra i tre parchi naturali della Sicilia (dell’Etna, dell’Alcantara e dei Nebrodi), nasce la strada dei vini dell’Etna che ingloba oltre a Castiglione anche Solicchiata, Passopisciaro, Verzella e Randazzo. Una bellissima iniziativa ha poi avuto vita in seguito alla nascita di questa peculiare “strada” siciliana, quella del Treno dei Vini dell’Etna. Questa iniziativa permette infatti di percorrere le pendici dell’Etna a bordo della Ferrovia Circumetnea per giungere poi, con il Wine bus, nelle strade del vino dell’Etna e degustare presso le più rinomate cantine la “bevanda di Bacco”.

10. La sagra del Pane Condito

u pani cunzatu

 

Dal 2014 ogni anno ad Agosto, la sagra del pane condito attira numerosi visitatori, turisti e provenienti dai paesi limitrofi che, curiosi, vogliono deliziarsi con il buonissimo pane locale condito con l’ottimo olio extravergine d’oliva prodotto nel territorio. Durante questa giornata vi sarà anche possibile assaggiare i prodotti peculiari del luogo come le nocciole, la provola e il buon vino. La sagra, che si svolge in una delle piazze principali del paese, celebra la tradizione e l’arte della panificazione del borgo e permette a tutti i maestri fornai del luogo di offrire ed esprimere al meglio la loro arte. 

 
Dove si trova Castiglione di Sicilia

 

Castiglione di Sicilia è una cittadina di 3k abitanti tra il parco dell'Etna e la valle dell'Alcantara

TUTTE LE ATTIVITA'

 

Trekking

Mountain Bike

Quad

Equitazione

Body Rafting

Kayak

Canyoning

Snorkeling

Immersioni

Tour in Barca

CONTATTI

 

Calls: +39 320 423 0813

e-Mail: theislandofwonders@gmail.com

Skype: marco_zagami

whatsapp, viber, tango: +39 320 423 0813

TRATTAMENTO DATI

 

Privacy Policy

Cookie Policy

FOLLOW US

  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Trip Advisor Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

BORING STUFF

 

© 2018 by World Wide Web Factory di Marco Zagami
Via Duca degli Abruzzi, 7
95036 – Randazzo - CT 
P.Iva. 05573990875

© 2018 by World Wide Web Factory | Designed by Marco Zagami

     The best way to experience Sicily  

The Island of Wonders